Mentre scatto la foto mi dico: “solo tre mesi fa Leo ed io eravamo al Mokador. Erano anni che non ci vedevamo, da quando ero uscito da HiSkill. È bastata una telefonata, per capire che gli anni passati non avevano spento la stima reciproca. Ci siamo incontrati e mi ha parlato di un progetto unico, una cosa che non è ancora stata fatta nella consulenza direzionale. Il primo vero progetto dove tutti vincono. E adesso è davanti a me che firma e tra poco toccherà ad Antonio e poi a me.”

Tre persone che si ritrovano dopo anni, per avviare un progetto nuovo. Chi lo avrebbe mai immaginato 4 anni fa? Chi poteva immaginare che trovandoci una volta al mese nelle nostre convention, avremmo potuto oggi fare una società insieme? E poi con Antonio, colui che tutti consideravano il benchmark, il top contributor.

E non una società qualunque. Una cooperativa di lavoratori a mutualità prevalente. Si perché, questa volta, il benessere e il know-how saranno condivisi e la ricchezza distribuita a tutti i livelli in modo meritocratico.

Tre persone così diverse, eppure così vicine nella condivisione dei valori che contano. Costruire qualcosa da consegnare ai giovani talenti e professionisti di domani. Che spettacolo!

Ecco, la vita è anche questo, fai tante cose, alcune con ottimi risultati, alcune con notevole sforzo e dubbi risultati e sembra che sei in perenne ricerca di qualcosa e poi, tutto diventa chiaro e sai a cosa è servito tutto il mazzo che ti sei fatto per vent’anni. Ma la cosa più bella è che ti rendi conto che l’etica per alcune persone è ancora importante ed è con quelle persone che vuoi fare un altro bel pezzo di viaggio. Auguro a tutti noi di Fattoria di raggiungere insieme tutti i nostri obiettivi. E adesso… al lavoro!